Catture ed epurazioni: il terrorismo islamista arretra in Costa d’Avorio

Catture ed epurazioni: il terrorismo islamista arretra in Costa d’Avorio

“8 terroristi islamisti uccisi e 38 catturati”: ecco quanto riportato dall’esercito ivoriano in seguito ad un’operazione speciale condotta in collaborazione con il Burkina Faso al confine tra i due Paesi. L’esercito ivoriano inoltre sottolinea di avere il controllo della zona e di aver distrutto la “base terroristica” nella città di Alidougou.
Si tratta di un’importante vittoria sulla violenza islamista: secondo Human Rights Watch, infatti, lo stesso confine tra la Costa d’Avorio e il Burkina Faso avrebbe patito nei mesi scorsi diverse incursioni islamiste e almeno 90 vittime.

Post a Comment

diciassette − otto =

#SEGUICI SU INSTAGRAM