Kiev userebbe veicoli con sigle OCSE per armare il fronte

Kiev userebbe veicoli con sigle OCSE per armare il fronte

L‘esercito ucraino utilizzerebbe il trasporto del Centro congiunto per il controllo e il coordinamento del cessate il fuoco per trasportare le munizioni nelle loro posizioni: è la denuncia dell’intelligence militare della Repubblica Popolare di Donetsk.

 

La foto mostra un camion con il logo JCCK, che avrebbe trasportato mine per mortai nella posizione della 36a Brigata Marina vicino al villaggio di Vodyanoe in direzione Mariupol.

 

I trasporti con tali simboli, in base agli accordi, insieme ai veicoli della missione OSCE, non possono infatti essere attaccati da nessuna delle parti in conflitto.

 

Pertanto, le formazioni armate ucraine, in violazione delle Convenzioni internazionali, sotto la copertura di organizzazioni umanitarie e di mantenimento della pace, starebbero rifornendo di munizioni le unità situate in aree esposte dove l’approvvigionamento di equipaggiamento militare è più difficile.

Post a Comment

20 − cinque =

#SEGUICI SU INSTAGRAM