Libia, Al Serraj abbatte un velivolo da ricognizione di Haftar a sud di Tripoli

Libia, Al Serraj abbatte un velivolo da ricognizione di Haftar a sud di Tripoli

Secondo quanto riportato dall’agenzia Nova, le forze fedeli al Governo libico di Fayez al Sarraj hanno annunciato di aver abbattuto, sul cielo di Tripoli, un velivolo da ricognizione dell’Esercito Nazionale Libico del generale Khalifa Haftar. Muhammad Qanunu, portavoce dell’operazione “Vulcano di Rabbia” del Governo di accordo Nazionale Libico, guidato da al Sarraj e riconosciuto dalla Comunità internazionale, ha spiegato che il velivolo di Haftar sarebbe stato abbattuto lungo l’asse di Ain Zara, a sud della capitale. Secondo Qanunu il velivolo abbattuto era utilizzato dalle forze dell’LNA per determinare le posizioni, trasferire le coordinate e dirigere i bombardamenti contro il GNA. Al Sarraj ha anche annunciato di aver sequestrato una grande quantità di armi e munizioni nelle città della costa occidentale della Libia, recentemente strappate alle forze di Haftar. Il tentativo di avanzare verso la base aerea di Al Watiya da parte del GNA di al Sarraj sarebbe intanto stato respinto dalle forze speciali dell’Esercito nazionale libico di Haftar. Lo ha reso noto il suo portavoce, Mawloud Bin Taher, che ha dichiarato: «Le forze armate di stanza nella periferia di Al Watiya hanno risposto con l’artiglieria a un convoglio di elementi della milizia di Gadu, Kabu e della città Al Raheebat della zona di Jabal al Gharbi». Si tratta del terzo tentativo in meno di una settimana delle forze di al Sarraj di prendere di mira, attraverso strade desertiche e numerosi veicoli e uomini, la base aerea strategica utilizzata dalle forze di Haftar per fornire copertura alle forze di terra che cercano di avanzare su Tripoli.

Post a Comment

uno × uno =

#SEGUICI SU INSTAGRAM