Sventato colpo di stato in Niger, arrestati alcuni militari

Sventato colpo di stato in Niger, arrestati alcuni militari

Un’ unità militare ha cercato di impadronirsi del palazzo presidenziale nella capitale del Niger, Niamey, con un tentativo di colpo di stato durante la notte.

 

Questa mattina avrebbe dovuto svolgersi la cerimonia di insediamento del neo eletto capo di stato Mohamed Bazum.

 

Il portavoce del governo Abdourahamane Zakaria ha riferito in un comunicato ufficiale che diverse persone sono state arrestate mentre altre risultano ancora ricercate. La situazione rimane comunque sotto controllo.

 

Gli attacchi in Niger da parte di militanti islamisti sono cresciuti esponenzialmente, insieme alla tensione nel Paese, dopo la vittoria di Bazoum al ballottaggio delle elezioni presidenziali di febbraio.

 

L’ex presidente Mahamane Ousmane, che ha perso nel ballottaggio, ha respinto i risultati accusando di frodi l’avversario.

Post a Comment

16 + 3 =

#SEGUICI SU INSTAGRAM